Studio: Via G. Fiamma 15, 20129 Milano Tel : 02 6697907 Cell :347 2282733
Menu


Domanda allo psicoterapeuta:


Dottore, in che senso rischio la salute fisica?

Risposta del Dott.Zambello: 20 volte al giorno, sono obbiettivamente tante.


Aggiunto: Giugno 10, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


mi chiamo miki sono di chivasso vicino a torino. Convivo con questo problema da circa 7 anni . Tutto capito' quando io e mia moglie cercammo di avere figli ! Una sera mi sentivo l'erezione che non era piu' tonica da allora mi si scateno' un ansia da prestazione che ancora oggi mi attanaglia. Poi nonostante due tentativi di inseminazione assistita non riuscimmo ad avere figli la figlia arrivo' 3 anni dopo per caso con un rapporto normale premetto che io ho 45 anni mia moglie 42 ma l'ansia non e scomparsa . Ho provato di tutto farmaci urologi . Quando rcompresi che la causa stava dentro la mia testa andai da un psicoterapeuta che mi consiglio' una terapia di coppia ma per vari impegni lavorativi io e mia moglie non riuscimmo ad effetuarla in maniera adeguata poi andai da solo da una psicoterapeuta donna ma spesi solo dei gran soldi . La situazione attuale e che sono disperato questo problema si riperquote su tutta la mia vita e riesco ad avere erezioni solo davanti a video porno sto' perdendo le speranze forse lei e l'ultima spiaggia pero' non si trova dietro l'angolo in attesa di una sua risposta le auguro buona giornata

Risposta del Dott.Zambello: Gent.mo Signor Miki,
lei ha ragione, é probabile che se non ci sono cause organiche il problema è, come lei dice, "dentro la testa". Risultano quindi poco incisive terapie che si concentrano sui comportamenti e anche, nel suo caso, nelle dinamiche di coppia. La terapia di elezione è la psicodinamica.
Il problema non è tanto che non sono dietro l'angolo ma soprattutto che non si possono aspettare risultati "veloci".
Tematiche che si sono strutturate in 45 anni e che si presentano con un sintomo, non spariscono certo in pochi mesi
A Torino ci sono colleghi psicoanalisti bravissimi.


Aggiunto: Giugno 10, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


Ma io non penso che il mondo senza di me caschi!!!
Per me può anche sfracellarsi al suolo il mondo...
Sono io che mi sento vuota,sola, tradita, umiliata...e senza senso in questo mondo...

Giulia

Risposta del Dott.Zambello: ....come Cristo alla colonna.


Aggiunto: Giugno 8, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address



Domanda allo psicoterapeuta:


Buonasera Dott.Zambello.Si puo' guarire definitivamente dalla devastante fame d'amore e dalla dipendenza assoluta con la psicoanalista che mi segue?Vivo malissimo per entrambe le situazioni anche se abbiamo gia'lavorato parecchio e stiamo continuando.Grazie.In attesa di risposta porgo Distinti saluti

Risposta del Dott.Zambello: Una tappa importante, per tutti, quando tentiamo di crescere, è capire che ciò che non abbiamo avuto, non lo avremmo mai. E' perso, non ci sarà nessuno che potrà colmare quei vuoti. Quelle ferite, narcisistiche rimarranno. Il nostro tentativo è cercare che esse non sanguinino continuamente, non si infettano, non pervadano tutto. Si cresce, dimenticando o meglio perdonando, cioè rinunciando all'idea che é stato ed è ancora "un nostro diritto".


Aggiunto: Giugno 8, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


Buongiorno Dottore, alui passo il fazzoletto...e Giulia che fa???

Risposta del Dott.Zambello: ..... la smette di pensare che senza di lei il mondo caschi.


Aggiunto: Giugno 8, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


Dottore buonasera , sono Giulia che si sente strappare la carne di dosso... Ma che non grida, non urla, non dice nulla. Mi aiuti ad uscire da questa situazione. Mi aiuti a capire perché lui non vuole crescere, perché non è in grado di capire, perché davanti alla cosa più bella che gli sia mai capitata... Riesce a non fare nulla se non piangere piangere piangere ....

Giulia

Risposta del Dott.Zambello: Gli dia un fazzoletto.


Aggiunto: Giugno 7, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


una domanda concreta: tra una psicoterapia dinamica e una psicoterapia cognitivo comportamentale cual è meglio, piu eficace, e con una vera guarigione, per un bambino de 12 anni con una diagnosis de psicosis non determinata dell'infanzia. qual è la diferenza fra questi due oreintamenti?????

Risposta del Dott.Zambello: Premesso che sulle cause della psicosi non si sa quasi niente o niente del tutto, è quindi sempre artificioso se non pericoloso definirne le cause. Però, si sa un po' di più sui comportamenti di chi ne soffre. Ad esempio, si sa che questi regrediscono a bisogni, linguaggi primari, cioè antichi del bambino molto piccolo. E' questo dato clinico che rende la psicoterapia dinamica la terapia di elezione. Chi si é veramente interessato di psicosi fu prima la Klein e o poi Bion. Loro ci hanno lasciato gli strumenti per "affacciarci" su un mondo che ripeto, appare ancora molto oscuro.


Aggiunto: Giugno 7, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address



Domanda allo psicoterapeuta:


Gentilissimo dottore, rispondo alla sua domanda: mio padre ha 67 anni e non ci sono mai stati di nevrosi prima di questo lungo periodo, nè la sua famiglia è stata mai affetta da questi problemi. Lei mi consiglia di accompagnarlo da un medico? e se lui non volesse? Come posso intervenire? Mi piacerebbe farlo seguire da Lei, ma noi abitiamo in Calabria, quindi ci sarebbe troppa distanza. Mi consiglia qualche suo collega nelle mie vicinanze? Lei è davvero una persona squisita, grazie mille per l'attenzione che mi ha voluto dedicare.

Risposta del Dott.Zambello: Gent.ma Signora,
guardi nell'elenco che le lascio in calce, troverà il nome di due colleghi in Calabria. Verifichi se sono raggiungibili. C'è sia il n. di telefono che l'e mail.

http://win.spiweb.it/soci_sito/soci.asp


Aggiunto: Giugno 6, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address


Domanda allo psicoterapeuta:


Dottore ho un problema.. mi sento solo e annoiato e quando mi annoio mi masturbo, sono arrivato a 20 volte in un giorno, per di più fantastico sul fatto che ogni volta che eiaculo possa perdere intelligenza e capacità di amare.
Che fare?

Risposta del Dott.Zambello: Gent.mo Signore,
più che l'intelligenza lei rischia la salute, anche fisica. Evidentemente ha livelli di compulsività ai limiti. Si faccia aiutare. Vada da uno psicoterapeuta.Va bene una terapia Cognitivo-comportamentale.


Aggiunto: Giugno 6, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address



Domanda allo psicoterapeuta:


Buongiorno dott. Zambello,vorrei esporLe un problema che ormai da mesi ha rotto l'equilibrio della mia famiglia.Mio padre è cambiato, ha diverse fissazioni:che mia sorella non si curi(in passato ha avuto problemi di salute, ma adesso sta benissimo), che mia sorella sia troppo magra, stia imbruttendo (cosa assolutamente non vera) e che suo marito la tradisca, abbia un'altra.Tutto ciò è totalmente falso, mia sorella è felicemente sposata con 2 bimbi.E' diventato un'oppressione per tutti, si lamenta di continuo che nn ce la fa più, che è stanco e se gli viene chiesto come sappia queste notizie (del presunto tradimento, intendo) dice che lo sa e nessuno gliel'ha detto.Non possaimo più riunirci, poichè ogni volta che capita, succede qualche spiacevole episodio, con grida,ammiccamenti vari, liti tra parenti.Insomma, siamo disperati, noi tutti nn ce la facciamo più, mia sorella, mio cognato, io, ma soprattutto mia mamma.Anche quando passa dei giorni a casa mia (io vivo sola) è una tortura, io cerco di non incontrarlo mai per paura di discussioni.Secondo Lei ha bisogno di cure? E' malato?Ci ha riferito (ma nn sappiamo se sia vero o meno)che si è recato da un medico, psicologo...ma allora?Nn sappiamo più cosa fare, lui nn si lascia aiutare.Mi auguro lei possa darmi qualche consiglio,ne abbiamo davvero bisogno. Grazie

Risposta del Dott.Zambello: Gent.ma Signorina,
lei non mi ha detto quanti anni ha suo padre. Comunque, il problema che si pone, sempre in questi casi è riuscire a capire se si tratta di una riacutizzazione di una vecchia nevrosi, magari familiare, nel senso che le dinamiche, "sistemiche", coinvolgono tutta la famiglia o invece ci troviamo davanti ad un problema organico. Solo lo psichiatra può dirimere questo dubbio e magari intervenire.


Aggiunto: Giugno 6, 2011
ELIMINA QUESTA DOMANDA RISPONDI ALLA DOMANDA Guarda IP address
Powered by PHP Guestbook 1.7 from PHP Scripts
 
Numero di domande: 2138 Numero di pagine: 214 « First ‹ Precedente 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 Successivo › Ultima »

Medico psicoterapeuta e psicoanalista

Viasualizza la cartinaDott. Renzo Zambello
Via G. Fiamma 15 20129 Milano
Tel.+39 02 6697907
Cell. +39 347 2282733

Per appuntamento contattare telefonicamente
o via email
zambello.renzo@gmail.com