8 commenti su “Le medicine per curare l’ impotenza usi e abusi. La psicoterapia

  1. Dottore,
    A proposito dell’abuso da parte dei giovani, sempre attenti a sballarsi e fare bella figura senza spendere troppo, ho letto che spesso “spezzano” le pastiglie di questo tippo. Non credo ia una pratica corretta…giusto? Il mio medico me lo ha caldamente vietato…
    Tanto più che adesso ci sono prezzi e dosaggi meno elevati…o mi sbaglio? Chiedo a lei dottore, che magari può essere d’aiuto…io uso levitra a basso dosaggio e ho notato che il prezzo è sensibilmente abbassato,dunque, se non è per risparmiare, perchè spezzare una pastiglia che non va spezzata secondo lei??

  2. E’ vero che il principio attivo, in questo caso il vardenafil, può non essere uniformemente distribuito nella sostanza eccipiente. La parte eccipiente é una sostanza ausiliaria che serve a trattenere la parte farmacologicamente attiva. Il risultato é che se noi spezziamo a metà la pastiglia non sappiamo bene quanto farmaco abbiamo in quella mezza pastiglia.

  3. Buon giorno dottore,
    io non ho mai fatto uso di farmaci perchè non ho mai avuto bisogno,solo che tra ieri ed oggi ho tentato tre volte di fare l’amore con la mia ragazza ed in tutti e tre i casi non sono stato in grado di mantenere l’erezione.. l’ho raggiunta,più di una volta in ogni tentativo,ma non sono riuscito a mantenerla.. è la prima volta che mi capita.. o meglio,mi era già capitato una volta ma è stata solo un’occasione diversi mesi fa.. abbiamo pensato a stanchezza o tensione però non sappiamo.. l’unica cosa diversa dal solito è che ho finito il periodo di esami all’università e che ho utilizzato i fiori di bach per qualche giorno.. mi sa dare qualche consiglio per cortesia??
    la ringrazio..

    1. Il sesso é divertimento, voglia di sperimentarsi, incontrarsi, piacere, gioco. Perché pensa che deve sempre “vincere”, che deve andare tutto come pre-fissato, come un esame che per forza bisogna superare.
      Non é così. Gli esami gli ha finiti. Il suo corpo glielo ricorda. Si lasci andare, cominci a giocare.

  4. Penso proprio che questi sessuologi italiani sono diventati delle streghe. Gli americani gli hanno insegnato come si cura l’impotenza mediante films.
    Loro invece si aggiogano ai tedeschi ed aggravano il problema. Non hanno nemmeno più delle belle dottoresse. Io non andrei mai in un posto dove una racchia dottoressa mi vuole vedere lo stantuffo. Che schifo!

    1. Non lo so se abbiamo imparato dagli americani o dai tedeschi. E’ vero che “l’uomo” appare un po’ disumanizzato, solo con la funzione di penetrare.
      Però, Roberto, non esageri. Evidentemente per sua fortuna “non ha problemi” ma, se ci fossero, cosa centra la dottoressa bella o meno? Le assicuro che il disagio, la malattia funziona come la “livella” di Totò, l’aspetto fisico non centra un cavolo a merenda.

  5. buona sera dottore volevo chiedere un consiglio avendo subito anche un trapianto di rene durato 4 anni faccio la dialisi da 25 anni ho problema impotenza ho provato viagra da 50mg non e successo niente, poi ho provato levitra da 10 mg e non e successo niente non vorrei fare più cilecca cosa mi consigliate ho 60 anni oppure non devo avere piu rapporti grazie

    1. Credo Elio che lei mi abbia già posto questa domanda. Comunque, la risposta gliela può dare solo l’urologo o nefrologo che la segue. Dovrà fare alcuni esami, sia strumentali che clinici e solo allora potrà sapere quale terapia fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *